Per il derby Roma-Lazio è partita la caccia all’invito

Il Messaggero (R.Buffoni) – In città è scattata la caccia allo sponsor. Sette mesi dopo il fallimento dei primi tentativi di riportare spettatori negli stadi, dovuto alla seconda ondata di Coronavirus, il calcio ci riprova. L’Olimpico, destinato ad accogliere agli Europei di giugno quasi 16mila spettatori, farà le prove con tre partite: Lazio-Genoa, Roma-Crotone e Roma-Lazio. Ed è già partita la caccia allo sponsor, soprattutto per quanto riguarda il derby: in molti tenteranno infatti di far valere qualche aggancio con i vari sponsor del club giallorosso per rimediare un biglietto per la partita del 16 maggio. Perché senza sponsor non si va da nessuna parte, nemmeno allo stadio per vedere il derby.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A