Il Tornatora

Pellegrini da “blindare”. Piste tedesche per Gerson

di Redazione

Il nuovo ds Petrachi vuole lavorare subito anche per allungare, adeguare e togliere la clausola rescissoria (al momento di circa 30 milioni) al contratto di Lorenzo Pellegrini, che in prospettiva – Florenzi permettendo – è destinato a diventare il nuovo capitano della Roma, soprattutto dopo l’investitura che un paio di settimane fa gli ha concesso Francesco Totti. Con la clausola a quella cifra, infatti, la eventuale “fuga” di Pellegrini sarebbe sempre possibile, anche se il centrocampista ha dichiarato più volte la sua indisponibilità a muoversi. Sul fronte più strettamente di calcio mercato, poi, c’è da segnalare come resista la tentazione per Aldeweireld, centrale difensivo del Tottenham e nazionale belga, che però ha un ingaggio abbastanza pesante. Insomma, anche qui c’è da lavorare, ma si farebbe meglio se arrivasse denaro fresco. Quello che Gerson ha stoppato per ora (10 milioni) nicchiando nel trasferimento alla Dinamo Mosca. Adesso per lui possono aprirsi anche piste tedesche. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.