Pagine Romaniste

Pastore svela il suo Dream Team: “Da piccolo mi piaceva tantissimo Samuel. Il mio giocatore preferito è Riquelme”

di Redazione

Bryan Cristante, così come altri giocatori della Roma, ha stilato il suo Dream Team e l’ha comunicato al grande pubblico attraverso il canale Twitter della società:

Come formazione ho scelto il 4-3-3, mi piace ed è perfetto per i giocatori che ho scelto. In porta scelgo Buffon, guardando alla sua carriera e ai risultati raggiunti è evidente che sia il migliore. Ci ho giocato contro ed ho pensato subito che era un gran portiere. Per il terzino destro è Dani Alves, sono stato fortunato a giocarci insieme ed è un terzino forte con tante qualità difensive e offensive. Come centrale scelgo Marquinhos, ho giocato anche con lui ed è fortissimo e molto giovane, farà una carriera straordinaria. L’altro centrale è Samuel, da piccolo mi piaceva tantissimo ed era tra i migliori difensori argentini di quel periodo. Come terzino sinistro, ne ho tanti in mente, ma credo che Roberto Carlos sia stato uno dei primi terzini sinistri che andava molto in attacco. Come primo centrocampista metto Iniesta, è uno dei più talentuosi in mezzo al campo e lo ha dimostrato per tantissimi anni ad altissimo livello. Poi scelgo Riquelme, da piccolo era il mio preferito e dava tantissima qualità alla squadra. L’ultimo centrocampista è Maradona, per me il giocatore più forte della storia. Tra i tre attaccanti scelgo Messi, perché ha dimostrato in questi anni di essere il calciatore più forte al mondo in questi anni. Ci ho giocato e ha qualità immense. Poi scelgo Neymar, è in crescita, è giovane e sta facendo tutti i record al PSG. Come ultima punta scelgo Mbappé, è il più giovane di tutti ma sta dimostrando di essere all’altezza di quelli importanti, è un bravissimo ragazzo, gli voglio bene e farà una grande carriera sicuramente”.