Il Tornatora

Pastore: “Niente scuse, Roma, cresci”

di Redazione

La tristezza dei giocatori della Roma dopo questa beffa nel finale è evidente, la si legge dagli sguardi. Ora la qualificazione è compromessa e serviranno almeno quattro punti per evitare il peggio. La delusione è forte, non ce lo aspettavamo. Abbiamo fatto una grande partita nel secondo tempo, creando tante occasioni ma non siamo riusciti a fare il secondo gol. Il pareggio ci stava bene, fa male, ma dobbiamo continuare. Abbiamo sbagliato qualche giocata chiara ed un contropiede. Abbiamo giocato tante partite di seguito, la fatica ci ha giocato contro. Dobbiamo continuare a migliorare”. Lo riporta Il Corriere dello Sport.