Il Tornatora

Parola di Fonseca: “Voglia e appartenenza, per vincere”

di Redazione

Non sappiamo se Paulo Fonseca diventerà il Napoleone delle panchine italiane, di sicuro però con le ultime dichiarazioni dimostra di aver capito come entrare nel cuore dei tifosi giallorossi. Come ogni generale che si rispetti il portoghese ha pensato a galvanizzare la truppa, con un discorso in campo di 7 minuti circa. Chiaro il senso del discorso: voglio gente che sappia mettersi in discussione, che voglia lavorare, che abbia senso di appartenenza per togliersi tante soddisfazioni. Parole chiare ci sono state per alcuni anche nei colloqui individuali, decisivi per chiarire alcune situazioni. Lo riporta La Gazzetta Dello Sport.