Il Tornatora

Stadio della Roma, Pannes: “In Campidoglio incontro positivo, novità già la settimana prossima. Invitiamo i tifosi a presentarsi in Comune per mostrare il loro sostegno al processo”

di Redazione

Mark Pannes MaXXI asroma

Queste le dichiarazioni di Mark Pannes, rilasciate ai microfoni di RomaRadio, dopo l’incontro di questa mattina in Campidoglio con il Sindaco Marino riguardo lo Stadio della Roma:

Riunione al Campidoglio. Novità?
“E’ stata una riunione positiva, negli ultimi 15 giorni sono successe molte cose in Campidoglio. Alcuni dei motivi che hanno portato dei ritardi sono stati rimossi e ora contiamo di sveltire il tutto e dare novità entro i prossimi 7 giorni”.

E’ stato rimesso in calendario il voto della Giunta.
“Il calendario è questo: domani dalle 12 alle 17 ci sarà una discussione che sarà ripresa per essere votata entro martedì, dalle 9 alle 16. E’ una cosa davvero sorprendente dell’Italia che questi processi sono aperti al pubblico, invitiamo i tifosi a presentarsi domani o martedì in Campidoglio per mostrare il loro sostegno al processo. Sappiamo di poter contare su una tifoseria che mostrerà il suo sostegno in maniera educata, questo sarà un grande successo per la città di Roma”.

Si è parlato di un intervento del Governo. 
“Ti stai riferendo alla legge attuale… in base a questa, trascorsi 90 giorni va presa una decisione, altrimenti si può scavalcare il livello municipale e rivolgersi al Governo ma questa non è la nostra intenzione. L’idea sottesa a questa opera è di un progetto da Roma a Roma e costruito dai romani, vogliamo collaborare con le autorità municipali e tutti i grandi professionisti scelti per portare avanti questa opera”.

Non c’è mai stata preoccupazione per quello che è successo di recente a Roma.
“E’ evidente che quando ci si affida ad un team estremamente professionale per realizzare uno stadio, quando si segue un processo impeccabile per la scelta del sito e ci si affida a grandi professionisti per realizzare il miglior stadio del mondo… insomma, quando si hanno grandi ingredienti e un grande chef, magari con ritardo ma i risultati arriveranno”.

La speranza è che gare come quella di stasera a breve abbiano un nuovo stadio.
“E’ chiaro: quando si parla del fattore campo, del vantaggio di giocare col proprio pubblico, nel nuovo stadio sarà fantastico. Per questo stanno lavorando tante persone, molti professionisti e soprattutto lo stanno facendo insieme, in grande sintonia. Lo staff tecnico ci darà consigli per gli spogliatoi e le strutture, il progetto coinvolgerà tutti. La gara di stasera che si giocherà in un Olimpico esaurito, sicuramente avremo un vantaggio ma giocarlo nel nuovo stadio con appena 9 metri dalla bandierina agli spalti, sarà tutta un’altra cosa”.

Non resta che dire forza Roma.
“Buone feste a tutti i tifosi della Roma e complimenti a Roma Radio per il lavoro che svolgete. L’invito ai nostri tifosi di essere appassionati e rispettosi questa sera come sempre sono stati. Partecipate alla votazione in Comune, così da poter dire un giorno “io c’ero””.