Ora la Roma alza la cresta

Il Tempo (A. Austini) – Perché fermarsi proprio sul più bello? La Roma non ha nessuna intenzione di farlo e sfrutterà le ultime quattro settimane di calciomercato per regalare almeno un altro tassello a Mourinho. La priorità è Andrea Belotti, il rinforzo perfetto da affiancare ad Abraham.

Nel frattempo, se spunterà l’occasione giusta, verrà preso anche un difensore. E se dovessero arrivare offerte irrinunciabili per Zaniolo o chi per lui (al momento non ce n’è nessuna), l’eventuale cessione di un pezzo pregiato verrà rimpiazzata con un acquisto. Intanto, è un’esultanza continua.

Dopo il colpo Dybala, Mourinho e i tifosi si godono l’arrivo di Wijnaldum: “Mi sono sentito desiderato da questo club – ha detto Gini nell’intervista ai canali ufficiali del club – in queste settimane ho chiesto informazioni sulla Roma a Salah e a Kevin Strootman, tutti me ne hanno parlato benissimo. Pinto ha fatto un grande lavoro con il mio agente e il Psg, Mourinho mi ha detto le parole che volevo sentire“.

Le stesse, magari, già sussurrate anche a Belotti, che non vede l’ora di ricevere la chiamata per accordarsi con i giallorossi. Il Gallo considera Roma la piazza perfetta per rilanciarsi e accetta di partire dietro Abraham, con tante occasioni che arriveranno considerati gli impegni di coppa. Accetterebbe un ingaggio inferiore ai 3 milioni, ma prima di stringere su di lui Pinto vorrebbe vendere altre pedine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti