Il Messaggero – Il Nacional si arrende Lopez è più vicino. Opa, chiusura boom

Il mercato di gennaio è lontano ma qualcosa già si muove. Martedì è stato trovato l’accordo tra il Nacional Montevideo e l’agente di Nicolas Lopez, Pablo Betancur: per un milione di dollari, il calciatore si è svincolato.
A questo punto, è molto probabile che sarà proprio lui il primo rinforzo invernale della Roma. Bloccato da tempo dal ds Sabatini, Lopez è diventato un caso quando ad agosto – ancora minorenne – si era trasferito con la famiglia nel nostro Paese abbandonando la squadra in pieno campionato. Il Nacional gli ha prima chiesto di far ritorno a Montevideo, poi quando Betancur ha risposto con una lettera nella quale annunciava che il suo assistito «si svincolava unilateralmente», ha deciso di muovere una causa civile contro la Vansomatic, società che fa capo al procuratore, chiedendo danni per 6 milioni di dollari. La prima udienza era fissata il 28 ottobre ma nel frattempo le parti hanno trovato un accordo: per liberare Lopez, Betancur verserà un milione di dollari al Nacional al quale se ne aggiungeranno altri 500mila per i diritti di formazione. In Uruguay sono convinti che l’agente abbia accettato perché forte di un accordo con la Roma. L’arrivo ieri di Lopez e famiglia in Italia, somiglia molto ad una conferma.
Si è chiusa l’Opa lanciata dalla Neep Roma Holding. La società partecipata dagli americani e UniCredit, si ferma al 78,03% del capitale del club. In fase d’offerta le azioni cedute ammontano al 10,94% dell’As Roma per un controvalore di 9,83 milioni di euro. Verso Novara: out Pizarro, Juan, Borini e Kjaer, oltre a Totti.
Il Messaggero – Stefano Carina

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A