Olsen: “Il mio sogno era venire alla Roma e vincere lo Scudetto. Sono felice di essere qui dopo Alisson” – VIDEO

Il nuovo portiere della Roma, Robin Olsen, ha parlato con il sito svedese aftonbladet.se, dopo la giornata di visite mediche che si è conclusa con la firma sul contratto. Queste le sue parole:

Sono contento del contratto quinquennale firmato con la Roma, avrò 33 anni quando scadrà. Spero di vivere cinque anni fantastici con il club giallorosso. Il mio primo giorno a Roma è stato frenetico: solo ora posso rilassarmi. Ma ovviamente non posso che essere felice per l’inizio della mia nuova avventura, sono stanco ma contento. Il club sa che giocatore ha preso, conosce la mia storia calcistica. Adesso devo lavorare sodo e dimostrare che valgo il posto da titolare: il mio obiettivo”. 

Inoltre il portiere svedese ha parlato anche ai microfoni di Roma TV, queste le sue parole:

“Sono molto contento ed emozionato. E’ un grande onore e un sogno per me arrivare qui alla Roma. Sono molto felice. E’ una fase importante, un grosso passo nella mia carriera dopo Copenaghen. Credo di aver avuto delle stagioni positive con il Copenaghen e adesso mi sento pronto per questo passo. E sono molto felice per questo”.

Raccoglierai un’eredità importante come quella di Alisson…
Sono molto entusiasta. Alisson è un ottimo portiere e sono contento di arrivare qui a sostituirlo. Ha fatto molto bene alla Roma, ma sono felice di essere qui adesso dopo di lui.

Sul Mondiale…
Un’esperienza importante. Abbiamo sfidato grandissime squadre, sin dalla fase di qualificazione. Abbiamo giocato partite molto difficili, dove però credo che abbiamo fatto bene, fino a raggiungere i quarti di finale contro l’Inghilterra. Tutte queste grandi partite mi hanno aiutato a fare molta esperienza.

Cosa ti aspetti da questa stagione?
La Roma è un grande club. So bene che tutti, dai tifosi ai giocatori, al club vogliono vincere il campionato. E il mio sogno era venire a Roma e vincere lo scudetto. Quello è sicuramente il mio più grande sogno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A