Nzonzi, la Roma deve versare 133 mila euro al Beauvais per il bonus di formazione. Il presidente del club francese: “Per i giallorossi sono come 10 euro”

di Redazione

Il trasferimento di Nzonzi dal Siviglia alla Roma ha fruttato soldi anche all’AS Beauvais Oise. Infatti il club francese, in cui il centrocampista ha trascorso un anno da giovane, ha mantenuto lo 0,5% di percentuale sulle future rivendite, sfruttando il meccanismo di solidarietà istituito dalla Federazione internazionale, che premia i club che hanno allenato i professionisti, in questo caso pari a 133 mila euro. A parlare è Daniel Chomette, tesoriere del club: Abbiamo aspettato il certificato ufficiale del trasferimento, poi abbiamo riempito i documenti. La lettera, in inglese, è stata inviata il primo ottobre e la risposta è stata già restituita. La Roma adesso ha 30 giorni di tempo per versare l’indennità. “Un assegno di € 130.000 per un club come la Roma è come 10 euro per noi”, ha poi dichiarato Sylvain Reghem, uno dei presidente del club. Lo riporta il portale francese courrier-picard.fr.