Il Tornatora

Non c’è Roma senza Dzeko

di Redazione

L’ultimo test amichevole della Roma regala un’altra vittoria (1-3) alla squadra di Paulo Fonseca. Il tecnico portoghese riparte dalla certezza del suo precampionato: Edin Dzeko. Il bosniaco ha ripagato con un gol, qualche errore di troppo sotto porta, una prestazione meno brillante di quella con il Real Madrid, ma con la consapevolezza che il suo futuro sarà giallorosso. Il primo tempo con l’Arezzo non è particolarmente brillante. L’occasione migliore della prima frazione nasce dai piedi di Under che esplode un tiro dalla distanza che si stampa sul palo. Tutti i gol del match arrivano nella ripresa: prima un rigore trasformato da Perotti per un fallo di Baldan su Zaniolo, poi la rete di Belloni, sempre dal dischetto. A decidere il match è Edin Dzeko che con un diagonale dal limite dell’area trafigge Daga. Nei minuti finali ci pensa Kluivert a chiudere la partita sfruttando un tiro di Antonucci soltanto deviato dal portiere. “Nei primi minuti non si è vista la squadra che è scesa in campo con il Real Madrid ma poi siamo cresciuti“. Queste le parole rilasciate da Perotti ai microfoni di Roma Tv nel post partita. Lo riporta Il Tempo.