Il Tornatora

Nani ammette: “In estate potevo lasciare il Manchester United”

di Redazione

Nani2

L’ala del Manchester United Nani ammette di aver avuto offerte per lasciare il club durante la finestra di mercato estiva, ma è felice di aver firmato un nuovo contratto a lungo termine rimanendo all’Old Trafford.

Il ventiseienne è reduce da una stagione piuttosto frustrante, non essendo praticamente mai riuscito ad entrare in forma nel corso dell’ultimo anno di gestione Ferguson. Questo ha portato a una serie di voci di mercato che hanno visto Nani accostato a grandi club come la Juventus, la Roma, il Galatasaray e il Monaco.

Tuttavia, pochi giorni dopo la chiusura della finestra di mercato, lo United ha deciso di far firmare al portoghese un nuovo contratto di cinque anni, con David Moyes che ha giocato un ruolo importante nel convincerlo a restare al club.

“Sono molto soddisfatto del mio nuovo contratto al Manchester United”, ha detto Nani. “Questa estate non è stato facile, ma dopo un sacco di pensieri e di parole con David Moyes ho creduto che questa fosse la soluzione migliore.”

“Mi sento di poter offrire molte cose allo United. Avevo altre offerte importanti, ma nessuna era una sfida sufficientemente importante per farmi venire voglia di lasciare il club”.

Nani sa, tuttavia, che non è tra le prime scelte per i campioni della Premier League al momento, ma è felice di avere la sfida di dimostrare a se stesso e al tecnico Moyes che può ritagliarsi un ruolo importante in squadra.
L’ala portoghese ha poi aggiunto: “L’allenatore non mi garantirà un posto nell’undici titolare più di ogni altro giocatore. So che devo lavorare duramente per entrare in questa squadra.”

“Questo è il mio obiettivo per questa stagione.”

Nani si è trasferito al Manchester United dallo Sporting Lisbona per 17 milioni di sterline nel 2007.

 

caughtoffside.com