Patrick Cutrone, attaccante del Milan, al termine della gara in casa della Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:

CUTRONE A MEDIASET

Solo gol pesanti, che sensazioni hai?
Sono troppo felice. Una vittoria pesante e molto importante.

Ci credete alla Champions League?
Pensiamo partita dopo partita ma stasera era molto importante vincere.

Avete tutti abbracciato Gattuso a fine partita…
Sì perché il mister tiene molto al gruppo. Noi ci siamo uniti tanto e questa è una vittoria del gruppo.

Le certezze dell’Inter diminuiscono vedendo questo Milan?
Ora pensiamo solo al match di mercoledì in Coppa Italia.

CUTRONE A MILAN TV

Dove potete arrivare?
Noi pensiamo partita dopo partita, oggi volevamo vincere. Sapevamo che era una partita difficile ma con il bel gioco e l’unione l’abbiamo portata a casa.

Ricordi molto Inzaghi…
Ho sempre detto che il paragone con Inzaghi è precoce. Penso a dare il massimo, mi faccio trovare pronto dai miei compagni in area e speriamo anche fuori. I gol sono sempre creati dai miei compagni, devo ringraziare loro soprattutto.

Nel secondo tempo avete subito veramente poco…
Una squadra unita si vede dal portiere, dalla difesa, dal centrocampo e dall’attacco. Abbiamo lavorato bene e siamo riusciti a portarla a casa.

Calabria deve pagarvi una cena?
Sì (ride, ndr). Sono veramente felice per Davide, adesso deve pagare lui la cena, io l’ho già fatto.

Cosa vi ha detto Gattuso dopo la partita?
Non so cosa abbia detto Gattuso dopo la partita, ero all’antidoping. Ci ha abbracciato dopo la partita e questo vale più di ogni parole, è contentissimo ma non si è accontentato.