Nella girandola di nomi accostati alla Roma è finito spesso anche Nahitan Nandez. Il centrocampista uruguaiano, arrivato in estate al Cagliari, sembrava in rotta con il club sardo e pronto già a salutare, con i giallorossi interessati oltre all’Inter. Ora, però, torna aria di pace tra i rossoblù e Nandez. Dopo mesi di incertezze le parti si tendono la mano, almeno fino a giugno. Gli avvocati del club e quelli del centrocampista e del suo agente Pablo Bentancur sono vicini a un accordo per far ritirare le tre cause che vedono contrapposti l’uruguaiano, il suo entourage e il Cagliari. Dopo il rinvio dell’udienza prevista per martedì scorso sui diritti d’immagine di Nandez, non dovrebbe essere più necessario presentarsi in tribunale. L’ex Boca aveva chiesto l’annullamento del contratto coi rossoblù per un disguido sul suo compenso lordo e netto, invece il procuratore e la sua agenzia hanno fatto causa per commissioni e diritti d’immagine. Nel nuovo accordo Cagliari-Nandez ci sarà con ogni probabilità una clausola rescissoria (intorno ai 40 milioni) per favorire una cessione importante in estate. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.