Il Tornatora

Mani sulla Roma, un giallo Qatar

di Redazione

Un fondo di Doha avrebbe manifestato interesse per rilevare le azioni di maggioranza e quindi la proprietà della Roma, sotto comando dal 2011 di James Pallotta. Le smentite sono arrivate direttamente dal presidente, che ha definito le notizie come «Fake news». La struttura interessata sarebbe molto vicina al proprietario del Psg, Al Khelaifi. Lui non potrebbe diventare proprietario di un altro club, di conseguenza si tratterebbe di intermediari. Agli uomini di Pallotta sarebbe stata presentata un’offerta di 400 milioni di euro, prontamente rispedita al mittente. Il numero uno americano è disponibile a valutare partner finanziatori, sia per quanto riguarda il club sia per lo stadio, ma non è intenzionato a vendere. Lo scrive il Corriere dello Sport.