Ma Var… Scandalo a Roma

La Roma si ferma ad un passo dalla seconda impresa stagionale in Champions League. Tante le disattenzioni costate care alla squadra di Eusebio Di Francesco ma, come scrive il Corriere dello Sport, impossibile non parlare dell’arbitro Skomina. Lo sloveno sbaglia clamorosamente alcune decisioni che avrebbero potuto cambiare la partita, non segnalando due calci di rigore netti per la Roma e assegnandone uno inesistente ai giallorossi a giochi ormai compromessi. I padroni di casa comunque non hanno mollato e alla fine hanno chiuso il loro percorso in Champions con una vittoria per 4-2, rimanendo imbattuti all’Olimpico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A