Pagine Romaniste

L’oro da fermi: Roma, una miniera di gol

di Redazione

La Roma ha giocato 15 partite: ebbene, in questo spicchio di stagione ha già mandato in rete 11 marcatori diversi. Davvero tanti, se si pensa che in Italia solo una rosa ha saputo fare meglio, ovvero la super Juventus, che alla voce gol ha già iscritto 13 persone. Tanto merito, infatti, va dato al lavoro sui calci piazzati che Fonseca sta portando avanti fin dai primi giorni. Non è un caso, quindi, che sulle 20 reti segnate dalla Roma in campionato, quelle da palla inattiva sono ben 8, ovvero il 40% del totale. Non basta. Se aggiungiamo anche le 4 sul totale di 7 realizzate in Europa League, la percentuale s’impenna ulteriormente, togliendo a questi dati qualsiasi connotato di casualità, pensando poi che i gol potevano essere due di più, se Kolarov non avesse sbagliato altrettanti rigori contro Lecce e Napoli. Insomma, in questa speciale classifica, la Roma si piazza nei quartieri alti della A. Precisamente al 3° posto, a solo due reti di distanza dalla capolista Inter (10) e a una dalla Juve (9). A chiudere la graduatoria, per ora, ci sono Spal e Udinese a 1. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.