Nicolas Lopez ci sarà, Jonathan Ferrante pure. Sarebbe servita a poco la semifinale di ritorno di Coppa Italia Primavera, contro un Milan seppellito di gol nella gara di andata, se non fosse finalmente arrivato il transfer del primo giocatore tesserato dalla Roma in questa sessione di mercato. Un atterraggio morbido per il 18enne uruguayano cresciuto nel Nacional Montevideo, visto il 6-1 di Trigoria, che ha permesso anche a Viviani, Pigliacelli e Carboni di prendersi la seconda ammonizione, buona per far scattare la squalifica e scontare una pericolosa diffida che poteva creare problemi nella doppia finale.

Altro esordio A casa anche Tallo, affaticamento muscolare, al suo posto prima convocazione per Ferrante, il centravanti nato a Buenos Aires che segna per l’Italia (Under 17): col Piacenza giocava in Prima Divisione, a Trigoria si dividerà tra Allievi e Primavera. Calcio d’inizio alle 14.30, al Peppino Vismara di Milano, diretta SportItalia1. L’altra semifinale, Juventus-Fiorentina, andata 0-0, è stata rinviata a data da destinarsi causa maltempo.
Gazzetta dello Sport – Francesco Oddi