belloli

«Basta dare soldi a queste quattro lesbiche». Per questa frase, a lui attribuita e contenuta nel verbale del consiglio di dipartimento calcio femminile del 5 marzo scorso, l’ex presidente della lega dilettanti Felice Belloli è stato condannato a 4 mesi di inibizione dal Tribunale Nazionale Figc-Sezione Disciplinare.

Lo rende noto un comunicato della federcalcio, precisando che il provvedimento a carico di Belloli è stato deciso per giudizi lesivi nei confronti del calcio femminile e «violazione dei doveri di osservanza delle norme e degli atti federali, nonchè dei principi di lealtà, correttezza e probità».

 

ANSA