Questa settimana sarà decisiva, Conte vuole il prima possibile l’attaccante da affiancare a Lukaku e la Roma deve capire se affondare il colpo per il centravanti del futuro. Per adesso Edin Dzeko rimane in un limbo, se il bosniaco giocherà l’amichevole sabato prossimo ad Arezzo vorrà dire che le sue possibilità di restare in giallorosso saranno aumentate. Fonseca ha un debole per lui e lo considera molto più funzionale di qualsiasi altro attaccante per il suo gioco, più di Icardi e Higuain, ed è per questo che tecnico e società stanno tentando tutto per convincerlo a restare. Se fosse per la Roma andrebbe avanti con Dzeko anche a costo di portarlo a scadenza di contratto e perderlo il prossimo 30 giugno a parametro zero. Il bosniaco però è ancora convinto che il progetto dell’Inter sia migliore di quello della Roma e che a Milano ci siano più possibilità per vincere. Lo scrive la Gazzetta dello Sport.