Il Tornatora

La trattativa di Friedkin entra nel vivo

di Redazione

Servirà ancora qualche giorno, ma la prossima settimana dovrebbe essere quella determinante per il possibile ingresso a tappe di Dan Friedkin all’interno della Roma. Il texano è pronto a mettere per iscritto le proprie intenzioni, formulando una manifestazione formale d’interesse per entrare nel mondo giallorosso. L’intenzione futura di Friedkin è quella di diventare l’azionista di maggioranza del club, ha impostato l’operazione direttamente dagli Stati Uniti, una strada che permette una maggiore rapidità burocratica rispetto ad un ingresso nella Neep, controllata al 100% da AS Roma Spv Llc. Il primo step della trattativa interesserà con ogni probabilità l’aumento di cpaitale da un massimo di 150 milioni di euro da eseguire entro il 31 dicembre del 2020. Il futuro stadio ha un ruolo più che importante nelle contrattazioni e la probabile opzione sulla maggioranza si attiverà quando arriverà l’ok definitivo dal Campidoglio. Lo riporta Il Tempo.