Il Tornatora

La Roma va avanti ma nei sedicesimi ora rischia una big

di Redazione

Chissà se la famiglia reale del Qatar, sponsor della Roma, avrà gradito lo spettacolo offerto ieri dai giallorossi contro il Wolfsberger in Europa League. L’avversario era assai modesto ma nonostante tutto i capitolini non sono riusciti a vincere contro gli austriaci come all’andata e ora saranno costretti a un sorteggio non agevole ai sedicesimi di finale. Il match è finito 2-2, da una parte Perotti su rigore e Dzeko e dall’altra autogol di Florenzi e Weissman. Lo spettacolo più brutto è però venuto dalla Curva Sud, con alcuni “buu” nell’indirizzo di Niangbo, coperti almeno dal resto dello stadio che si è subito dissociato. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.