Pagine Romaniste

Kolarov che odia le critiche impari la lezione

di Redazione

Kolarov, in un clima di bufera, dove tutti si rinfacciano tutto, dove si rimprovera la mancanza di carattere, dove si discute di moduli, stronca alla base l’essenza stessa del tifoso. O almeno, come riporta La Repubblica, la circoscrive all’unica categoria del tifoso plaudente e passivo, acritico, impossibilitato a giudicare perché semplicemente ha un diploma da geometra e non quello di Coverciano. Il duro Kolarov sta giocando male, le sue discese sono poco imperiose e le sue punizioni non entrano più.