Conferenza stampa Zeman: “Scudetto? Ce la giochiamo con tutti. Mercato, brava Roma è Destro il colpo migliore”

Alla vigilia di Inter-Roma, gara della seconda giornata in programma domenica alle 20.45 al ‘Meazza’, Zdenek Zeman ha parlato nella consueta conferenza stampa organizzata al Fulvio Bernardini. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso:

INTER-ROMA – All’inizio del campionato nessuna squadra è al top, bisogna vedere chi starà meglio. Roma e Inter hanno cambiato abbastanza e cercano i giusti equilibri. Tridente Destro-Osvaldo-Totti? Se è funzionale bisogna vederlo coi risultati sul campo, sono tutti giocatori che hanno dimestichezza con la porta avversaria anche se in certe partite tutti e tre è difficile utilizzarli. Ho una rosa di giocatori importanti, magari non i migliori del campionato ma spero riusciremo a formare una squadra migliore. Questo non dipende dalle individualità.

SCUDETTO – Scudetto? Noi, come Roma, non possiamo partecipare tanto per farlo. Reputo questa squadra in grado di competere con tutti, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo.

BOJAN-GOICOECHEA – Bojan è bravo però il suo entourage ha chiesto tanto minutaggio da prima del ritiro e sono cose che non posso garantire, si vede che non ha avuto pazienza. Goigoechea? A me viene strano che vi meravigliate che arriva il terzo portiere, tutte le squadre ce l’hanno.

LAMELA-TOTTI-DE ROSSI – Lamela? Per me è migliorato molto, ha capito su per giù quello che deve fare. Ha grandi qualità, spero riuscirà ad esprimerle. E’ migliorato molto nel ruolo che vorrei fargli fare rispetto all’inizio. Totti e De Rossi? Non cambio idea. E’ normale che Totti fa dei movimenti diversi rispetto a 13 anni fa e De Rossi può occupare tutti e tre i ruoli, dipende dall’avversario, da quello che vogliamo fare. Penso che in questa posizione il capitano possa fare di più, altrimenti non ce l’avrei messo.

CASSANO – Sicuramente è un giocatore di talento, nella sua carriera non ha fatto quello che ci si aspettava all’inizio.

TACHTSIDIS – Oggi sta bene, quindi è a disposizione. Come altri 20. Con il greco in campo De Rossi farebbe l’interno? Non te lo so dire. La tattica non la spiego prima della partita.

INTER-ROMA – Se c’è qualcosa che mi preoccupa in vista di domani sera? Non mi preoccupa niente, spero che la mia squadra vada a Milano a giocarsi la partita. Spero riusciamo a giocare un buon calcio, poi l’Inter è sempre una grande squadra. A me piacciono queste sfide, in cui devi dimostrare di essere il più forte. A prescindere dalle motivazioni di incontrare con una grande squadra, credo che già solo questo li farà muovere di più.

MERCATO – La squadra che si è rinforzata di più? E il colpo migliore? La Roma, e il miglior colpo è Destro.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A