Il Tornatora

Infortuni a quota 49, l’ex Colautti: «Le preparazioni sono troppo corte»

di Redazione

Alla Roma continuano a collezionare infortuni muscolari. L’ultimo della lunga lista che conta ormai 49 iscritti dall’inizio della stagione è Florenzi. Ieri il nazionale azzurro è rimasto a riposo rimandando ad oggi gli esami strumentali. Sono ormai trascorsi due mesi dall’arrivo di Ranieri che pur avendo ereditato una situazione difficile e avendo cambiato radicalmente la metodologia degli allenamenti, si trova alle prese con gli stessi problemi del suo predecessore. La domanda è lecita: possibile che dopo 60 giorni i ko muscolari possano essere attribuiti ancora alla gestione-Di Francesco? Scettico l’ex responsabile sanitario giallorosso, Francesco Colautti: «Non scherziamo, sono trascorsi due mesi, non 15 giorni. Se così fosse vorrebbe dire che non hai fatto nulla per incidere, hai mantenuto soltanto uno stato delle cose. Per intenderci: se si pensa che prima si allenavano caricando troppo, si deve cambiare. Ma cambiare non vuol dire non farli allenare e certamente non è questo il caso. Ormai non si fanno più preparazioni che possano durare l’intera stagione come accadeva una volta». Lo riporta Il Messaggero.