Pagine Romaniste

Il flop-Monchi: la Roma deve correre ai ripari

di Redazione

La Roma paga ancora le conseguenze del mercato dissennato di Monchi, in particolare nel secondo anno. I dirigenti giallorossi fanno ancora riferimento allo spagnolo in termini negativi e Petrachi si trova con tanti giocatori in esubero che non riesce a sistemare neanche gratis. Il ds sevillano arrivò a Trigoria con uno slogan: il problema non è vendere ma comprare male. Sembra che sia caduto in questo errore. L’unico buon acquisto è stato Kolarov e le ottime intuizioni di Zaniolo e Under. Tutti gli altri acquisti sono stati un flop che è costato alle casse della Roma 270 milioni solo di cartellini e bonus. Lo riporta Il Corriere dello Sport.