Il Tornatora

Icardi tratta con la Roma

di Redazione

La Roma ci prova con Icardi anche se la trattativa è lunga e difficile, impossibile a sentire uno degli agenti più vicini alla sua famiglia. Negli ultimi giorni i giallorossi si sono rifatti sotto con l’entourage dell’argentino che a Trigoria è ritenuto un investimento migliore rispetto a Higuain. L’eventuale arrivo del nerazzurro rientrerebbe nell’affare Dzeko che viene valutato 20 milioni mentre Zhang spara altissimo per Icardi cedibile soltanto per un pagamento di 70-80 milioni. C‘è da battere la concorrenza del Napoli e non c’è una minima intenzione di aprire una trattativa a quelle cifre. Un’accelerata ci potrebbe essere nel caso l’opzione Juventus svanisse definitivamente. Con la moglie-agente non si è entrati nell’ambito dello stipendio che dovrebbe aggirarsi sui 7,5 milioni di euro per convincerlo al trasferimento. Ieri, poi, sembrava vicinissima la cessione di Defrel al Cagliari, ma nel pomeriggio c’è stato un rallentamento nella sistemazione di alcuni dettagli relativi al pagamento. Le parti sono fiduciose che il tutto andrà in porto. Si attende una sistemazione per Coric e Olsen e per il portiere si allontana l’ipotesi Portogallo. Lo scrive Il Tempo.