Ibanez: cuore, coraggio e una fede immensa. Così Roger non si è arreso

La Gazzetta Dello Sport (C.Zucchelli)Roger Ibanez è rimasto in silenzio e si è fatto trovare pronto quando Fonseca lo ha chiamato in causa. Oggi ha scavalcato Juan Jesus, Cetin e anche l’esperto Fazio: con Smalling e Mancini, al netto dei problemi fisici, c’è lui. Salvo sorprese, giocherà contro l’Inter la sua sesta partita da titolare e sarà il vero banco di prova dopo le incertezze iniziali. Non ha paura dell’uno contro uno e non ha paura di rischiare, anche a costo di sbagliare. La differenza la sta facendo la testa: con l’Atalanta si allenava tanto ma giocava poco e questo stava influenzando il suo umore. La Roma ha insistito per strapparlo al pressing di Sabatini e del Bologna e oggi lo considera a tutti gli effetti un titolare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 17 12 4 1 37 40
2 Inter Milan 17 11 4 2 43 37
3 Roma 18 10 4 4 37 34
4 Juventus 16 9 6 1 35 33
5 Atalanta 16 9 4 3 40 31
6 SSC Napoli 16 10 1 5 34 31
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 17 8 5 4 30 29
9 Hellas Verona 17 7 6 4 22 27
10 Benevento 17 6 3 8 20 21
11 Sampdoria 17 6 2 9 26 20
12 Fiorentina 17 4 6 7 18 18
13 Bologna 17 4 5 8 23 17
14 Spezia 17 4 5 8 23 17
15 Udinese 16 4 4 8 18 16
16 Cagliari 17 3 5 9 23 14
17 Genoa 17 3 5 9 18 14
18 Torino 17 2 6 9 26 12
19 Parma 17 2 6 9 13 12
20 Crotone 17 2 3 12 17 9