I tifosi stanno con Florenzi: «Punite CR7»

di Redazione

La favola di Davide contro Golia, alias Florenzi-Ronaldo, ha fatto il giro del mondo. Il gol del romanista arrivato dopo il brutto sfottò del portoghese è stato preso come esempio di riscatto contro un atteggiamento al limite del bullismo. CR7 non si è scusato, Florenzi a fine partita ha risposto per le rime (“Pensa di poter fare quello che vuole perché ha vinto il Pallone d’oro”). Sui social sono stati in tanti a condannare Ronaldo. Ma Cristiano non è il primo a sfottere in maniera plateale un avversario, oltre al recente caso Bakayoko-Acerbi da ricordare anche il non sei nessuno” di Ibra. La vittoria di “Davide” Florenzi ha fatto esplodere di nuovo l’amore della tifoseria per il terzino. Lo riporta Leggo.