Il Tornatora

I gol di Celar, l’orgoglio di Riccardi: la Primavera vola

di Redazione

Il vizio del gol di Celar regala alla Roma Primavera la vittoria in casa della Juventus. Il centravanti sloveno, con la doppietta di ieri è salito a 18 reti in campionato, a -3 dal capocannoniere Milico del Torino. Come scrive La Gazzetta dello Sport, è stata proprio una sua marcatura ad aprire le danze nel pomeriggio di Vinovo e sempre lui ha timbrato il cartellino per lo 0-2 provvisorio. I padroni di casa ci hanno provato, a seguito del doppio svantaggio, a riaprire il match con Nicolussi, autore del 1-2, ma i giallorossi con l’1-3 di Pezzella hanno spento sul nascere ogni velleità di rimonta bianconera. Non si è risparmiato nemmeno Riccardi dopo le belle parole di Mancini espresse nei suoi confronti. Nel post partita queste le sue parole: “Mi faccio trovare pronto per il prossimo Mondiale. Ho tanto da imparare da Zaniolo, chissà se giocheremo insieme“.