Il Tornatora

Gioia Zaniolo, “Ma è un punto di partenza”

di Redazione

In un’Italia da record, c’è un ragazzino da record. A 20 anni, alla seconda partita da titolare, Nicolò Zaniolo è diventato il giocatore della Roma più giovane ad aver segnato in azzurro. Nel secondo tempo, quando Mancini lo ha spostato a centrocampo, ha messo a segno la doppietta. L’ultimo giallorosso a farlo era stato Daniel Osvaldo. “Sono felice, ho coronato un altro sogno ma questo deve essere un punto di partenza, non d’arrivo“, ha spiegato Zaniolo a fine partita. Ventunesimo marcatore con Mancini c.t., alla sua età Francesco Totti neppure aveva debuttato in azzurro. “Zaniolo può ancora migliorare, per diventare uno dei migliori al mondo” commenta l’armeno Mkhitaryan, costretto a guardare la partita da fuori. Lo scrive il Corriere dello Sport.