Il Tornatora

Gattuso cresce. La Roma sparisce

di Redazione

Se il Milan sembra aver intrapreso la strada della crescita, dopo questa gara la Roma appare involuta. Regalato per l’ennesima volta un tempo di gara, ma questa volta con un nuovo modulo: un 3-4-1-2 mai visto. In tre partite Di Francesco ha già provato tutto, mettendo quasi sempre una pezza nel secondo tempo. La Roma ha tanti giganti e quindi il gol da calcio piazzato sarà una costante, ma poi cala nuovamente. Si è parlato di talenti, in particolare esterni di qualità e veloci, ma non hanno giocato. La squadra non è stata sbarazzina, fantasiosa e spettacolare come i giocatori al suo interno dovrebbero essere. C’è l’assenza di un senso. Da trovare in fretta. Questo il commento di Andrea Di Caro sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.