Il Tornatora

Furia Fonseca: “La rete è regolare”. Diawara e Dzeko ko

di Redazione

L’Olimpico, una polveriera. L’arbitraggio di Massa fa infuriare i tifosi e Fonseca viene espulso a fine gara insieme al preparatore Nuno Romano per aver aggredito verbalmente il direttore di gara. La Roma è stanca di decisioni arbitrali, a suo dire, vessatorie. E questa volta il pareggio contro il Cagliari (1-1) scivola sullo sfondo di una rabbia che nessuno prova a trattenere, “Non sono sicuro di quale match ho visto oggi – in riferimento all’arbitro twitta ironico James Pallotta – Incredibile, ancora una volta”. Poi, il presidente giallorossso, rincara la dose. “Sono stufo di questa m… che ci sta costando le partite. Troppe volte già quest’anno”. «Ho meritato l’espulsione – fa autocritica Fonseca – E su questo non c’è dubbio. Ma allo stesso tempo non capisco perché l’arbitro non abbia consultato il Var, il fallo di Kalinic non esiste. Dopo il gol Massa parla con un giocatore del Cagliari e gli dice che non è fallo. Perché ha cambiato idea? Fa, con la mano, il gesto per dire che non è fallo. Non voglio però parlare più dell’arbitraggio». Lo scrive La Repubblica.