Il Corriere dello Sport – A metà marzo, ai nostri microfoni disse di sognare un ritorno alla Roma. Davide Frattesi ribadisce il concetto allargandolo però a tutta la Serie A. Queste le parole del centrocampista:

Il ritorno in campo?

Tornare in campo è stato in un certo senso è stato emozionante, è stato bello ritrovarsi e tornare ad allenarsi ad alti ritmi. Ci è mancato molto a tutti, soprattutto lo stare insieme e scherzare tra compagni. Si giocherà ogni tre giorni, in un clima non ideale per il calcio. Bisognerà fare molta attenzione a livello fisico, prepararsi al meglio per evitare gli infortuni. Sarà una sorta di mini torneo che non terrà conto di quanto fatto nei mesi precedenti.

Il futuro?

Non nascondo che l’anno prossimo mi piacerebbe giocare in Serie A. Prima però voglio chiudere al meglio con l’Empoli e magari centrare la promozione.