Il Tornatora

Fonseca: “Voglio vincere a modo mio con una Roma coraggiosa”

di Redazione

Ieri Paulo Fonseca ha rilasciato la sua prima intervista da allenatore della Roma: “Sono molto contento, emozionato e fiducioso in vista di questa nuova sfida che mi aspetta. Sin dal primo momento non ho mai avuto dubbi sull’opportunità di venire alla Roma. Voglio costruire qualcosa che possa portare fiducia ed entusiasmo al club e ai suoi tifosi. La qualità del gioco per me è molto importante. Ovviamente vogliamo vincere, l’obiettivo principale è quello, vogliamo costruire una squadra competitiva“. L’entusiasmo di Fonseca è importante, perché la piazza sembra depressa: “La Roma è una delle migliori squadre in Europa. Il calcio italiano mi entusiasma. Sono molto motivato, voglio creare qualcosa con la nostra squadra, qualcosa che sia in grado di sorprendere gli avversari. Sarà una grande sfida, ma io adoro sfide come queste. C’è tanta qualità nella squadra. Una delle cose più importanti è trovare la chiave giusta per utilizzare i giocatori al fine di sfruttare al meglio le loro caratteristiche“. Gianluca Petrachi aiuterà il tecnico portoghese a costruire una squadra competitiva andandola a rinforzare con il mercato. Probabilmente partiranno Kolarov, dalla Turchia lo spingono al Fenerbahce, Dzeko, sempre più vicino all’Inter, e Manolas, seguito da Juve e Napoli. Da capire se Fonseca si porterà Ismaily oppure lancerà Luca Pellegrini dopo un grande Mondiale Under 20. Lo riporta il quotidiano Corriere della Sera.