Il Tornatora

Fonseca: “Sono felice solo quando vinco”

di Redazione

Il volto è soddisfatto, ma l’impressione è che il pareggio in casa della capolista non sia ancora il migliore degli scenari per un allenatore ambizioso come lui. Paulo Fonseca è contento della sua Roma, però forse stavolta l’Inter era alla portata. “Abbiamo fatto circolare bene la palla, ma sbagliato le decisioni finali negli ultimi metri, anche se abbiamo fatto una buona partita. Eravamo intenzionati a giocare a viso aperto e l’abbiamo fatto. Le principali occasioni nerazzurre sono arrivate per errori nostri in fase di costruzione, ma abbiamo sempre tentato di iniziare il gioco con coraggio, a costo di sbagliare, però io preferisco così. Difensivamente la nostra strategia è stata molto buona, Mancini e soprattutto Smalling hanno fatto una buona partita, ma penso che tutta la squadra abbia difeso bene. Non è facile reggere l’urto contro l’Inter, però siamo sempre stati sicuri. Tatticamente quasi perfetti, non ricordo molte squadre che hanno giocato con l’Inter come abbiamo fatto noi . La squadra è migliorata molto però dobbiamo lavorare per crescere in fase offensiva“. Lo riporta la Gazzetta dello Sport.