Il Tornatora

Fonseca sconsolato: “Così è impossibile giocare come vorrei”

di Redazione

Dove non arrivano distorsioni e problemi muscolari, ecco puntuale la malattia. Non c’è pace per la Roma più infortunata di sempre, che alla vigilia della partita di stasera all’Olimpico contro il Borussia M’glabach perde anche Santon per influenza. Nella lista del tecnico ci sono anche tre Primavera: Cardinali, Calafiori e Riccardi. Non sarà semplice per il mister mettere in campo una squadra credibile, anche perché “nessuna squadra con così tante assenze può crescere e passare al livello successivo. Non mi piace trovare alibi, ma è semplicemente una realtà anche facile da comprendere”. Dzeko dovrà fare gli straordinari, Under e Mkhitaryan non sono stati nemmeno convocati. Lo riporta il Corriere della Sera.