Fonseca ne fa 47. Squadra al lavoro, si studia il Siviglia

La Roma prova a isolare testa e muscoli lavorando in previsione della partita di Europa League contro il Siviglia. Fonseca ieri ha compiuto 47 anni festeggiando prima a Trigoria e poi in famiglia. Il tecnico prova a far vivere i calciatori in un clima che sia il più normale possibile, allontanando le loro teste dal cambio di società e, soprattutto, provando ad alleggerirli dalla preoccupazioni legate a possibili contagi. Il club giallorosso si sta adeguando alle disposizioni diffuse dalle istituzioni e in più ha chiesto di evitare luoghi affollati e centri commerciali, evitando di uscire quando ci sono sbalzi di temperatura, oppure di andare sui mezzi pubblici. In più, il centro di Trigoria, dovrà essere frequentato solo dai dipendenti la cui presenza è considerata strettamente necessaria. In mezzo a queste misure preventive la Roma non scenderà in campo ed è l’occasione per lavorare un po’ di più. La sfida contro il Siviglia, in Spagna, dovrebbe giocarsi a porte aperte, almeno queste continuano ad essere le indicazioni che arrivano. La Roma non avrà Veretout squalificato e Fonseca sta cercando qualche soluzione per il centrocampo. Lo scrive F.Ferrazza de La Repubblica.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A