Il Tornatora

eSports FIFA 20, vola il pro player della Roma Damie. Il polacco nella top 4 della “FUT Champions Cup Stage II” su PS4. Male SpiderKong su Xbox

di Redazione

Pagine Romaniste (Y.Oggiano) – Il mondo degli eSports sta prendendo sempre più piede e da traino lo sta facendo uno dei giochi più amati negli ultimi tempi ed anche negli ultimi anni: FIFA. Il titolo della EA Sports richiama videogiocatori da tutto il mondo che possono cimentarsi giocando singolarmente o contro altri utenti online e soprattutto su quest’ultima opzione si basa il gioco competitivo. Dalle semplici qualificazioni, sfruttando la Weekend League (30 partite da giocare tra venerdì e domenica) per chi fa almeno 27 vittorie, a tornei che portano in dote premi sostanziosi e fama. Il tutto per essere il migliore e vincere il Mondiale che si disputerà in inverno. Da quando è uscito FIFA 20 si sono giocati due tornei ufficiali: “FUT Champions Cup” su Xbox e PS4.

Gli eSports si sono talmente allargati che hanno coperto, e stanno continuando a coprire, anche i maggiori campionati del mondo con le squadre di club che hanno il loro giocatore e tra queste c’è anche la Roma, una delle prime a partire in questo senso. L’ultimo acquisto è stato il brasiliano MiguelSpiderKong Bilhar che ha ben figurato nello Stage I della “FUT Champions Cup arrivando nella top 4 mentre nell’ultimo weekend di competizione ha avuto meno fortuna uscendo nella prima fase. La sua posizione nel ranking Xbox ora è la sesta, tre piazze in meno di qualche settimane fa quando era terzo.

Chi invece è nella squadra giallorossa da tempo è il polacco Damian “Damie Augustyniak che a Bucarest, su PS4, è andato fortissimo arrivando in semifinale prima di perdere il “derby” contro Paul Neto che gioca per gli SPQR, un team brasiliano. Il torneo su consolle è stato vinto dall’italiano Crazy che fa parte dei QLASH. Per loro ricchi premi, ma soprattutto punti per partecipare al prossimo torneo. Infatti la posizione ottenuta consente a Damie di partecipare automaticamente alla “FUT Champions Cup Stage III“. Il polacco ha scalato anche molte posizione nel ranking su PS4, ora occupa l’ottavo posto.

In questi primi due mesi di FIFA, poi, sono uscite diverse carte speciali per la Roma che hanno reso i giocatori giallorossi più forti. La prima è stata quella di Lorenzo Pellegrini, dopo la bella prestazione contro il Sassuolo, poi è toccato a Kolarov, successivamente a Smalling e per ultimo Zaniolo. Poi c’è quella di Jesus che riguarda il cammino in Europa League della Roma. La carta speciale ha una valutazione di 81 e, qualora la Roma passasse il turno, andrà avanti ad 84 via via aumentando di un punto per ogni step che i giallorossi passeranno.