Il Tornatora

Emerson, la sfida «Io sono pronto»

di Redazione

emerson palmieri

Il Messaggero – «La concorrenza è normale in una grande squadra, non mi fa paura. Mi sento pronto». Sicuro, convinto delle proprie qualità, Emerson Palmieri è convinto: vuole imporsi nella Roma. Il terzino sinistro classe ’94, arrivato in prestito dal Santos, avrà la maglia 33. «A Palermo credo di aver fatto sempre bene e senza quell’esperienza oggi non sarei qua. Ho avuto un infortunio che mi ha tenuto fermo due mesi, e sicuramente mi ha penalizzato», le sue parole il giorno della presentazione.

Garcia ieri aveva un po’ tutti a disposizione, tranne qualche acciaccato, vedi Torosidis e l’infortunato illustre Pjanic (Roma infuriata con il ct della Bosnia, Bazdarevic). A Trigoria anche Manolas, deluso e criticato in Grecia. «Accettiamo tutto ma non vogliamo essere considerato non degni di giocare in Nazionale». Il dg della Roma, Baldissoni, ha lanciato un’altra iniziativa benefica. «Saremo a supporto di ‘Liberi Nantes’, squadra di rifugiati che partecipa al campionato di terza categoria a Roma». Poi? «Facciamo parte di un progetto che vede coinvolta anche la Lega di B per la realizzazione di un impianto sportivo a Lampedusa per i rifugiati». Operato ieri Capradossi. In campo in quattro/cinque mesi.