Il Tornatora

Doppiopesismo Var, a pagare è la Roma

di Redazione

Eliminazione con beffa e con sospetto di doppiopesismo Var. Come scrive La Gazzetta dello Sport, i due ottavi di ieri sono stati decisi dalla tecnologia. Per la gara in Portogallo, rigore concesso al Porto – grossa ingenuità di Florenzi, al di là del fuorigioco millimetrico del “trattenuto” Fernando – e rigore negato alla Roma, su Schick. Non è illogico fare un pensiero ullo scarso peso politico dell’Italia in ambito internazionale. Perché l’arbitro turco Cakir non è andato almeno a rivedere l’intervento sul ceco a qualche secondo dalla fine? A questo punto forte è il rischio che l’Italia, nella prima stagione in cui ha goduto di quattro pass per la Champions, si ritrovi senza squadre nei quarti.