Il Tornatora

Doppio Zaniolo, la Roma esulta

di Redazione

Zaniolo lancia la Roma anche in Champions: la sua doppietta sotto la Sud santifica il successo, meritato e anche convincente, contro il Porto, ma bisogna comunque aspettare la gara di ritorno del 6 marzo per sapere se sarà sufficiente per la promozione ai quarti. Il gol di Adrian sporca la prestazione dei giallorossi che, trascinati anche da un grande Dzeko, giocano da squadra con autorità e personalità. Come riporta Il Messaggero, sostanza e attenzione, almeno in partenza, prima di scatenarsi nella ripresa: la Roma lascia l’iniziativa al Porto con l’obiettivo di azzerare ogni ripartenza dei rivali, veloci e tecnici. Di Francesco, puntando sull’equilibrio, piazza De Rossi davanti alla linea a 4 mandando in panchina Nzonzi. Nella formazione iniziale, la 32ª diversa in 32 match stagionali, sono 7 i giocatori italiani: in Champions non è più successo dal settembre 2013, trasferta della Juve di Conte a Copenaghen. Nella ripresa si scatenano Dzeko e Zaniolo. In 5 minuti il diciannovenne segna due gol pesantissimi: sotto lo sguardo di Mancini e Paratici, diventa così il più giovane italiano ad aver segnato una doppietta in Champions.