perotti

Il Tempo – Perotti è pronto a iniziare l’avventura alla Roma. Chiuso l’accordo col Genoa, sulla base di circa 11 milioni di euro con la possibilità di passare prima per un prestito oneroso, domani l’argentino è atteso nella Capitale. Non ancora per la firma, ma per discutere dinanzi alla Corte Federale il ricorso contro la squalifica di 3 turni, di cui uno già scontato (mentre la Roma attende gli atti per il reclamo per Dzeko). A prescindere dal verdetto, Perotti potrebbe svolgere subito le visite mediche e debuttare a Trigoria.

Preso l’argentino, Sabatini continua a pensare ad El Shaarawy: il rilancio del Faraone lo intriga non poco, potendolo anche inserire in rosa liberamente grazie alla sua formazione in Italia. Serve però un accordo col Milan, proprietario del cartellino, che chiede 13 milioni. Quanto al terzino, bisogna prima cedere Cole (Los Angeles o New York), già fuori rosa. E se non parte Torosidis, il nuovo innesto dovrà per forza essere un Under 21 o un giocatore cresciuto in Italia. Si allontana, quindi, Adriano.