Pagine Romaniste

Di Francesco resta sempre vigile: «Bene, ma il peggio non è passato»

di Redazione

Di Francesco mette le ali. Indovina la scelta Kluivert-El Shaarawy, ritrova il gol di Schick e con le 4 reti alla Sampdoria inanella, dopo il successo di Mosca, la seconda vittoria in settimana, risalendo qualche posizione in classifica: «Sono molto contento della prestazione generale, stiamo crescendo e i giovani stanno migliorando. Non dico che il peggio è passato, ma stiamo giocando meglio e adesso va benissimo la sosta, è il momento di staccare e ricaricare le batterie». Come riporta Il Messaggero, è visibilmente contento per il gol di Schick: «Tutti quanti stavamo aspettando Patrik, c’è un tempo per tutto e sono felicissimo per lui, ma è solo un inizio. È il primo a sapere che deve dimostrare di essere diventato più maturo, deve subire meno la pressione di questo ambiente e continuare a lavorare di più. Questo gol, però, sicuramente gli darà maggiore sicurezza, soprattutto a livello psicologico». Tuttavia il rammarico, guardando la classifica, rimane: «Abbiamo 19 punti, è vero ma siamo sempre in tempo per poterci rifare. Var? L’applicazione è stata perfetta. La tecnologia c’è, deve essere applicata al meglio».