Il Tornatora

Di Francesco, prossimo passo: modello europeo anche in Serie A

di Redazione

Eusebio Di Francesco e la Champions League, un impatto che nessuno poteva immaginarsi. Il tecnico è riuscito dove avevano fallito tutti i suoi predecessori, Fabio Capello compreso. La Roma, in questa edizione della Coppa, ha sempre superato avversari almeno sulla carta più quotati, vincendo sei gare all’interno della competizione. Come riporta La Gazzetta dello Sport, un numero tale di vittorie non si raggiunge neppure mettendo insieme le precedenti tre partecipazioni. L’abruzzese avrà adesso il compito più difficile, ovvero quello di trasferire la stessa mentalità e convinzione alla squadra per il rush finale in campionato. Servirà la stessa garra mostrata in Europa per terminare al meglio la stagione e raggiungere il terzo posto che consentirebbe all’allenatore di riprovarci in Champions League.