Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Roma Tv al termine del match perso per 2-1 contro l’Atletico Madrid. Queste le parole del tecnico giallorosso:

Commento alla gara?
Ci siamo ritrovati sotto di due gol inaspettatamente. Gli avversari sono molto dotati tecnicamente, però abbiamo fatto bene soprattutto nella prima parte del primo tempo. Poi nella seconda parte in avanti non abbiamo fatto più pressione, se non la fanno i tre attaccanti è un problema per il resto della squadra. In quel momento abbiamo perso autostima. Nella ripresa è cambiato tutto. Abbiamo perso qualche palla in uscita e ci siamo ritrovati sotto di due gol. Peccato perché poi c’è stata la reazione, ma preferirei ci fosse prima la reazione. Tireremo fuori tante cose buone per il nostro futuro. Meritavamo il pareggio per quello fatto in campo, come minimo. Dopo il secondo gol la partita sembrava in salita, invece i ragazzi sono quasi riusciti a ribaltarla. Questo è importante.

Troppi giovanissimi in campo?
Noi siamo qui per vincere ma non mettiamo mai da parte il nostro obiettivo. Non è l’età che conta, se vediamo che un ragazzo, anche 2001, ha prospettiva lo facciamo giocare. Ci prendiamo anche qualche peccato di gioventù ma il nostro progetto va avanti.