Il Tornatora

Cutrone all’ultimo respiro, è festa Milan. La Roma si butta via

di Redazione

Al 95′ una rete del neo entrato Cutrone regala la vittoria al Milan, che batte la Roma 2-1. Inizio equilibrato – scrive il Secolo XIX – ma i rossoneri danno l’impressione di essere più pericolosi e trovano il gol del vantaggio con Kessié che sfrutta un buon traversone di Rodriguez. Poi la Roma cambia nel secondo tempo, dentro El Shaarawy al posto di Marcano e si passa così al 4-2-3-1 che rende i giallorossi più vivaci. Nella ripresa però, dopo un gol annullato ad entrambi (rispettivamente prima ad Higuain e poi a Nzonzi) i ragazzi di Di Francesco si arrendono al duo Higuain-Cutrone, con il primo che mette davanti alla porta il giovane rossonero, il quale non sbaglia a tu per tu con Olsen.