L’opera di ringiovanimento continua. Nico Lopez, già a lavoro con la Primavera, è stato solo il primo di una lunga serie di arrivi di giovanissimi di belle speranze. Walter Sabatini, infatti, ha acquistato anche il sedicenne Strakosha, portiere greco di origini albanesi del Panionios, passato già per Trigoria un paio di giorni, figlio d’arte di un altro portiere come papà Fotaq, 73 presenze con l’Albania e un’onorata carriera in Grecia. La Roma ha in mano anche il difensore centrale Niccolò Curti, stellina di sedici anni delle giovanili del Perugia.

L’accordo con il club umbro per un arrivo in prestito a gennaio e il relativo diritto di riscatto sei mesi più tardi a 600mila euro c’è già, ma manca ancora il sì del giocatore. Curti non è per niente indifferente al corteggiamento della Juve e potrebbe preferirlo a quello della Roma. Per giugno Sabatini ha un’opzione da 1,5 milioni, estorta alla Samp durante le trattative per i riscatti di Guberti e Curci, per la metà del cartellino del centrocampista 19enne Obiang.

Il Tempo – Matteo De Santis