Cristante: “Non è tutto da buttare solo perché abbiamo perso male due partite”

Bryan Cristante, centrocampista della Roma, ha parlato al termine della gara contro lo Spezia terminata con una sconfitta per i giallorossi. Queste le sue parole:

CRISTANTE ALLA RAI

Che cosa succede alla Roma? Due sconfitte pesanti…

Due brutte partite, oggi abbiamo fatto degli errori dietro e non siamo riusciti a chiudere la partita.

Sembrano errori di concentrazione, nei supplementari due espulsioni…

Sono due errori, punto e basta. Si fanno, adesso sabato giochiamo conto di loro di nuovo e non abbiamo altra scelta se non vincere.

Ti manca solo giocare in porta…

Io cerco di giocare dove mi viene chiesto.

Qual è il ruolo a te più congeniale?

Io mi sento meglio a centrocampo, l’ho sempre detto. Ma quest’anno mi viene chiesto di fare il centrale e io lo faccio.

Gli errori a volte vengono propiziati dall’inferiorità a centrocampo, i difensori devono difendere e costruire il gioco…

Adesso non è tutto da buttare perché abbiamo perso due partite male. In campionato siamo in ottima posizione, siamo passati in Europa League. Dobbiamo sicuramente migliorare i nostri errori ma non dobbiamo buttare tutto e cambiare modulo.

CRISTANTE A ROMA TV

Una partita particolare. Si deve lavorare a livello di testa…

Abbiamo fatto degli errori gravi in difesa poi davanti siamo riusciti a pareggiare. Ma la partita è terminata male.

Mancanza di sicurezza?

No siamo stati poco cattivi, abbiamo avuto delle situazioni ma non abbiamo finalizzato e alla fine abbiamo perso.

Che momento è?

Non bello. Abbiamo perso il derby e siamo fuori dalla Coppa Italia, ora dobbiamo vincere sabato e ripartire.

Ti aspettavi di giocare oggi?

E’ una scelta del mister, io cerco di interpretarla nel modo migliore possibile. Ma il mister ha deciso cosi e quindi non lo so.

Come mi spieghi il fallo di Mancini che cambia la partita? Perchè questi errori?

Capita, non ha fatto un fallaccio a caso. L’arbitro poteva anche non ammonirlo ma comunque è andata cosi e ti cambia la partita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A