Una Giunta Coni convocata d’urgenza per mercoledì pomeriggio come immediata contromisura alla crisi del calcio. E’ questa la mossa repentina di Giovanni Malagò. All’ordine del giorno della Giunta semplicemente “comunicazioni del presidente“. Queste le parole di Malagò: “C’è la volontà di commissariare la Federcalcio, lo dice lo statuto. Mi sembra l’unica soluzione. Se ci fosse un solo problema specifico, ma il consiglio federale fosse stato completo e compatto potevano esserci altre soluzioni. Ma in un contesto così eccezionale, in cui hai tutti contro e in cui due realtà non esistono, non serve uno scienziato per capire cosa fare. Malagò commissario FIGC? Non dipende da me, ma ne parleremo con la giunta. Io sono una persona con un’agenda molto piena e con un’Olimpiade in arrivo. Penso che sia meglio un’altra persona rispetto a me, ma non dipende solo da me”.

Ansa